Vai al contenuto

Per tutti

19/10/2012

Pass-wor(l)d

Prima tappa: Per tutti

Dalla vita alla Parola: per chi è spezzato il pane

  1. far in modo, se possibile, che ciascuno arrivi all’incontro dopo aver già letto e meditato individualmente gli aspetti problematici riportati sul testo in questa prima sezione – pag. 37-40).
  2. Verificare la possibilità di approfondire uno o più dei seguenti aspetti:
      • 45^ rapporto Censis ci presenta una società italiana “fragile, isolata, in parte etero diretta” (molto interessante approfondire il testo delle “Considerazioni generali”: http://www.osservatorionazionalefamiglie.it/index.php?option=com_content&view=article&id=696:45-rapporto-annuale-censis-censis&catid=25:altre-pubblicazioni&Itemid=122 )
      • relazione fra profitto e bene comune – connotazione morale dell’economia (vedi Compendio della Dottrina Sociale della Chiesa – rif. http://www.vatican.va/roman_curia/pontifical_councils/justpeace/documents/rc_pc_justpeace_doc_20060526_compendio-dott-soc_it.html – punti 287 e seguenti: il lavoro è necessario; punti 338 e seguenti: impresa e suoi fini; punti 466 e seguenti: ambiente: un bene collettivo)
      • inchiesta de “Il Regno” (anno 2010; n. 10 – rif. http://www.ilregno.it/it/rivista_articolo.php?RID=0&CODICE=50475) su “L’Italia religiosa”: Da cattolica a genericamente cristiana:
        • Il futuro dell’Italia religiosa ha il profilo di un paese che da cattolico diviene genericamente cristiano. Un’indagine condotta da Paolo Segatti, docente di Sociologia politica presso l’Università di Milano, per la rivista Il Regno mostra che il processo di secolarizzazione in Italia non si è fermato, bensì ha prodotto un accentuato pluralismo nei modi di vivere il rapporto con la religione: i tratti che compongono l’identità religiosa degli italiani evidenziano una coerenza reciproca piuttosto debole, come debole risulta la loro capacità di orientare opinioni coerenti sul magistero e sui temi del dibattito pubblico. Paradossalmente, per quanto la Chiesa come istituzione occupi una posizione d’indubbio rilievo e goda di grande credibilità presso molti, tuttavia non mostra una netta capacità d’indirizzo sulle opinioni degli italiani sui temi che esulano dalle questioni strettamente spirituali.
          Nel volgere di una generazione, i cattolici in Italia cesseranno di essere una maggioranza.

In Ascolto della Parola – “Voi stessi date loro da mangiare”

  1. L’Eucarestia è dono di salvezza che ci chiede un personale e totale coinvolgimento: come viverne la centralità nella vita personale e comunitaria? (rif. Catechismo degli adulti  “La verità vi farà liberi” – http://www.chiesadinapoli.it/pls/napoli/v3_s2ew_consultazione.mostra_pagina?id_pagina=5647 – capitolo 16 – “L’eucarestia” )
  2. La corresponsabilità laicale come libero esercizio della responsabilità (Lumen Gentium – Capitolo IV – I laici):

“Ogni laico deve essere davanti al mondo un testimone della risurrezione e della vita del Signore Gesù e un segno del Dio vivo. Tutti insieme, e ognuno per la sua parte, devono nutrire il mondo con i frutti spirituali (cfr. Gal 5,22) e in esso diffondere lo spirito che anima i poveri, miti e pacifici, che il Signore nel Vangelo proclamò beati (cfr. Mt 5,3-9). In una parola: « ciò che l’anima è nel corpo, questo siano i cristiani nel mondo » “

Dalla Parola alla Vita

  1. Lo stile della relazione educativa: un pane che siamo chiamati a spezzare ogni giorno (rif. Educare alla vita buona del vangelo, http://www.chiesacattolica.it/documenti/2010/10/00015206_educare_alla_vita_buona_del_vangelo_orien.html – capitolo 3 “Educare, cammino di relazione e di fiducia”):

Verificare la possibilità di coinvolgere i genitori dei ragazzi dell’ACR e dei giovanissimi di AC

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: