Vai al contenuto

II Domenica di Quaresima

21/03/2014

Es 17,3-7; Sal 94 (95); Rm 5,1–2.5-8; Gv 4,5-42

In quel tempo, Gesù giunse a una città della Samarìa chiamata Sicar, vicina al terreno che Giacobbe aveva dato a Giuseppe suo figlio: qui c’era un pozzo di Giacobbe. Gesù dunque, affaticato per il viaggio, sedeva presso il pozzo. Era circa mezzogiorno. Giunge una donna samaritana ad attingere acqua. Le dice Gesù: «Dammi da bere». I suoi discepoli erano andati in città a fare provvista di cibi. Allora la donna samaritana gli dice: «Come mai tu, che sei giudeo, chiedi da bere a me, che sono una donna samaritana?». I Giudei infatti non hanno rapporti con i Samaritani.

In questo episodio Gesù ci indica lo stile che deve caratterizzare il nostro impegno di evangelizzatori.
Gli otto segreti del buon evangelizzatore:

  1. Non sceglie chi evangelizzare: inizia dalla prima persona che incontra. Cominciamo da chi ci passa accanto.
  2. Saper osare: Gesù comincia il discorso con la samaritana chiedendole da bere. Prima di tutto cercare di creare relazioni.

 

continua su: http://www2.azionecattolica.it//leggi-medita/iii-domenica-di-quaresima-2

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: